Arie
Duetti...
Opere
Cantate
Compositori
Switch to English

Aria: Ah! nel cor mi suona un grido

Compositore: Donizetti Gaetano

Opera: Gemma di Vergy

Ruolo: Conte di Vergy (Baritono)

Scarica spartiti gratis: "Ah! nel cor mi suona un grido" PDF
Non turbarti a questi accenti. Lusignano. Caterina Cornaro. DonizettiSi, del chiostro penitente. Maria. Maria de Rudenz. DonizettiBella siccome un angelo. Doctor Malatesta. Don Pasquale. DonizettiBella e di sol vestita. Enrico. Maria di Rohan. DonizettiPerchè dell' aure in sen. Torquato Tasso. Torquato Tasso. DonizettiForse in quel cor sensibile. The Duke of Nottingham. Roberto Devereux. DonizettiEcco il pegno ch'io le porsi. Conte di Vergy. Gemma di Vergy. DonizettiGemea di tetro carcere... Se ancor m'è dato stringerti. Enrico. Maria di Rohan. DonizettiTi vedo, ti bacio, terreno natio. Max. Betly. DonizettiOh! Come dolce all'anima. Volmar. Alina, regina di Golconda. Donizetti
Wikipedia
Gemma di Vergy è un'opera lirica di Gaetano Donizetti su libretto di Giovanni Emanuele Bidera. L'opera debuttò il 24 dicembre 1834 al Teatro alla Scala di Milano, ottenendo un buon successo. Col passare del tempo l'opera uscì dal repertorio, ma fu eseguita nel 1975 a Napoli con Montserrat Caballé nel ruolo della protagonista, e poi ripresa a Barcellona, New York e Bergamo.
L'opera è ambientata in Francia, all'epoca della guerra dei cent'anni. Gemma è sposata con il Conte di Vergy, che sta per tornare dalla guerra. I suoi cavalieri Guido e Rolando però sanno che il conte di Vergy l'ha ripudiata, perché Gemma è sterile e non può avere figli; per questo si sposa con la giovane Ida di Gréville. Gemma, prima disperata, poi vendicativa, all'inizio cerca di uccidere Ida, ma poi, fallendo, chiede all'arabo Tamas, che la ama segretamente, di vendicarla. Tamas uccide il conte, ma Gemma si pente troppo tardi di ciò che è successo. Tamas si suicida, e Gemma, disperata, si proclama innocente, dicendo che tutto ciò è avvenuto per colpa del destino.