Arie
Duetti...
Opere
Cantate
Compositori
Switch to English

Aria: Alla sua gabbia d'oro suol ritornar talor

Compositore: Händel Georg Friedrich

Opera: Alessandro

Ruolo: Rossane (Soprano)

Scarica spartiti gratis: "Alla sua gabbia d'oro suol ritornar talor" PDF
Ti credo, si, ben mio. Clizia. Teseo. HändelAh, non son io che parlo, è il barbaro dolore. Fulvia. Ezio. HändelSommi Dei! che scorgete i mali miei. Polissena. Radamisto. HändelMi restanò le lagrime. Alcina. Alcina. HändelCome il candore d'intatta neve. Cleofide. Poro, re delle Indie. HändelVaghe perle, eletti fiori. Poppea. Agrippina. HändelTengo in pugno l'idol mio. Teseo. Teseo. HändelQual piacer a un cor pietoso. Nerone. Agrippina. HändelDigli, ch'io son fedele. Cleofide. Poro, re delle Indie. HändelTu vuoi ch'io parta, io parto. Polissena. Radamisto. Händel
Wikipedia
Alessandro è un'opera lirica di Georg Friedrich Händel, basata su un libretto di Paolo Rolli.
La prima esecuzione in pubblico avvenne nell'Her Majesty's Theatre in Haymarket di Londra il 5 maggio 1726, e vide il debutto sulla scena britannica del soprano Faustina Bordoni, moglie di Johann Adolf Hasse, con Francesca Cuzzoni, Francesco Bernardi, Luigi Antinori e Giuseppe Maria Boschi.
In Germania la prima rappresentazione fu ad Amburgo il 18 novembre 1726, a cui seguì l'allestimento di Braunschweig del 1728.