Arie
Duetti...
Opere
Cantate
Compositori
Switch to English

Aria: Lo sguardo avea degli angeli

Compositore: Verdi Giuseppe

Opera: I masnadieri

Ruolo: Amalia (Soprano)

Scarica spartiti gratis: "Lo sguardo avea degli angeli" PDF
Venerabile, o padre, è il tuo sembiante
come il volto d'un santo. Oh, sia tranquillo
il sonno tuo! T'involi
al dolor della vita, e ti consoli.
M'hai bandito il mio Carlo; ogni mia gioia
per tua cagion perdei,
ma con te corrucciarmi non potrei.

Lo sguardo avea degli angeli
che Dio creò d'un riso. . .
I baci suoi stillavano
gioir di paradiso.
Nelle sue braccia!. . .un vortice
d'ebbrezza n'avvolgea,
come due voci unisone
sul core il cor battea.
Anima uniasi ad adima
fuse ad un foco isttesso;
e terra e ciel pareano
stemprarsi in quell'amplesso.
Dolcezze ignote all'estasi
d'un immortal gustai;
sogno divin! ma sparvero,
nè torneran più mai.
Come in quest'ora bruna. Maria Boccanegra (Amelia?). Simon Boccanegra. VerdiMes plaintes mes plaintes sont vaines. Hélène. Jérusalem. VerdiAllor che i forti corrono. Odabella. Attila. VerdiO Patria Mia. Aïda. Aida. VerdiO fatidica foresta. Giovanna. Giovanna d'Arco. VerdiVieni t'affretta. Lady Macbeth. Macbeth. VerdiOh! Nel fuggente nuvolo. Odabella. Attila. VerdiSalve Maria. Giselda. I Lombardi alla prima crociata. VerdiUna macchia è qui tuttora!. Lady Macbeth. Macbeth. VerdiA brani, a brani, o perfido. Luisa Miller. Luisa Miller. Verdi