Arie
Duetti...
Opere
Cantate
Compositori
Switch to English

Vincenzo Bellini

Opere:

Adelson e SalviniBeatrice di TendaBianca e FernandoI Capuleti e i MontecchiI puritaniIl pirataLa sonnambulaLa stranieraNormaZaira

Arie:

A tanto duol…Ascolta, o padre. Fernando. Bianca e FernandoA te, o cara, amor talora. Lord Arturo Talbot. I puritaniAh no, si licia sorte… O contento. Filippo. Bianca e FernandoAh! non credea mirarti. Amina. La sonnambulaAh! Non giunge uman pensiero. Amina. La sonnambulaAh! perchè non posso odiarti. Elvino. La sonnambulaAh! Se non m'ami piu. Isoletta. La stranieraAh!, per sempre...Bel sogno beato. Sir Riccardo Forth. I puritaniAllor che notte avanza… Bramato momento. Filippo. Bianca e FernandoAll'udir del padre afflitto… Odo il tuo pianto. Fernando. Bianca e FernandoBonifacio Beccheria qui presente. Bonifacio. Adelson e SalviniCare compagne… Come per me serena. Amina. La sonnambulaCasta Diva, che inargenti… Ah! Bello a me ritorna. Norma. NormaCinta di fiori. Sir Giorgio Walton. I puritaniCol sorriso d'innocenza. Imogene. Il pirataCredeasi, misera. Lord Arturo Talbot. I puritaniDa gelido sudore. Carlo. Bianca e FernandoDe' lieti auguri a voi. Lisa. La sonnambulaDeh! Non ferir… Alla gioia ed al piacer. Bianca. Bianca e FernandoDopo l'oscuro nembo. Nelly. Adelson e SalviniÈ serbato, a questo acciaro. Tebaldo. I Capuleti e i MontecchiEccomi in lieta vesta…Oh quante volte ti chiedo. Giulietta. I Capuleti e i MontecchiEhi! Geronio!. Struley. Adelson e SalviniFerma! Invan, invan rapir pretendi. Sir Riccardo Forth. I puritaniIo provo un palpito per tal dimora. Struley. Adelson e SalviniLa mia scelta a voi sia grata… Contenta appien quest'alma. Bianca. Bianca e FernandoLo sognai ferito, esangue. Imogene. Il pirataMeco all'altar di Venere… Me protegge, me difende. Pollione. NormaMorte io non temo. Giulietta. I Capuleti e i MontecchiNel furor delle tempeste. Gualtiero. Il pirataOr sei pago, o ciel tremendo. Alaide. La stranieraPer te di vane lagrime. Gualtiero. Il pirataPrendi: I'anel ti dono. Elvino. La sonnambulaQual cor tradisti, qual cor perdesti… Deh! Non volerli vittime. Norma. NormaQui la voce… Vien, diletto. Elvira Walton. I puritaniSe Romeo l'uccise un figlio. Romeo. I Capuleti e i MontecchiSi li sciogliete, o giudici. Valdeburgo. La stranieraSi, vincemmo, e il pregio io sento. Ernesto. Il pirataSon salvo...La mia canzon d'amore…Ad altro lato. Lord Arturo Talbot. I puritaniSon vergin vezzosa. Elvira Walton. I puritaniSono all'ara…barriera tremenda…Ciel pietoso, in sì crudo momento. Alaide. La stranieraSovra il sen la man mi posa. Amina. La sonnambulaSprezzo, audace, il tuo furore. Lord Arturo Talbot. I puritaniSventurata, anch'io deliro. Imogene. Il pirataSventurato il cor che fida. Alaide. La stranieraTaci, attendi, e allor vedrai. Bonifacio. Adelson e SalviniTu non sai conquei begli occhi. Count Rodolfo. La sonnambulaTu sola… Deh! Tu, deh! Tu, bell'anima. Romeo. I Capuleti e i MontecchiTu vedrai la sventurata. Gualtiero. Il pirataTutto è gioia, tutto è festa. Lisa. La sonnambulaVi ravviso, o luoghi ameni. Count Rodolfo. La sonnambulaVieni, vieni fra questa braccia. Lord Arturo Talbot. I puritani

Ensemble:

Il rival salvar tu dei. Sir Giorgio Walton (Basso) Sir Riccardo Forth (Baritono). I puritaniSai com'arde in petto mio. Sir Giorgio Walton (Basso) Sir Giorgio Walton (Basso). I puritani